Bari & Dintorni

Bari, Fiera del Levante, nuova viabilità, aree di sosta, piano bus, ingresso gratuito per biciclette  

Anche in occasione dell’81° edizione della Fiera del Levante, in programma a Bari dal 9 al 17 settembre, l’amministrazione comunale e l’Amtab hanno organizzato una serie di aree per la sosta limitrofe alla Fiera del Levante e predisposto un piano di mobilità che permetterà, a chi volesse, di raggiungere la campionaria con i mezzi pubblici.

L’obiettivo finale è quello di attuare un piano delle aree di sosta, mirato e integrato alla mobilità complessiva della manifestazione fieristica, che offra la possibilità ai visitatori di usufruire sia di aree a pagamento con tariffe differenziate sia di aree di sosta a pagamento collegate da bus con navetta gratuita. Un’iniziativa nata per incentivare l’uso del mezzo pubblico e limitare i flussi di traffico nelle arterie stradali più prossime al quartiere fieristico. Anche quest’anno sarà messa a disposizione la grande area di Marisabella, garantendo il collegamento con la Fiera attraverso bus navetta dedicati. In accordo con la Fiera del Levante, inoltre, sono stati confermati la gratuità dell’ingresso ai padiglioni per coloro che arriveranno in bicicletta e uno sconto di 1,50 euro per chi esibirà all’ingresso il biglietto del Park&ride.

“Anche per questa edizione – commenta il sindaco Antonio Decaro – abbiamo predisposto, in accordo con Amtab, un piano straordinario per la mobilità per consentire a tutti di raggiungere facilmente la Fiera con i mezzi pubblici. Si tratta di un sistema ampiamente collaudato, che ci consente di garantire un servizio efficace in grado di decongestionare la zona attorno alla Fiera e di non creare particolari disagi ai cittadini che vivono il resto della città. Sono stati confermati tutti i servizi e le iniziative sperimentati negli anni scorsi, compreso l’ingresso gratuito per coloro che sceglieranno di utilizzare la bicicletta per raggiungere la Fiera. Per questo rivolgo il consueto appello a tutti i cittadini baresi affinché lascino a casa le auto e usino le bici o gli autobus che saranno attivati durante il periodo fieristico e allo stesso modo mi auguro che i visitatori che arriveranno dalle altre città scelgano di utilizzare i parcheggi di scambio, per cui è previsto uno sconto per tutti i passeggeri a bordo, e i mezzi pubblici disponibili soprattutto nei giorni di maggiore affluenza, prevista come sempre durante i fine settimana. La Fiera del Levante ci aspetta anche quest’anno con grandi appuntamenti, sarebbe davvero un peccato sprecare il tempo in coda con l’auto”.