Super Luna Rosa tutti gli occhi puntati al cielo per vedere uno spettacolo unico

0
28
Superluna-Rosa-tutti-gli-occhi-puntati-al-cielo-per-vedere-uno-spettacolo-unico

Superluna-Rosa-tutti-gli-occhi-puntati-al-cielo-per-vedere-uno-spettacolo-unico

Per domenica 23 giugno 2013 si prevede che la vicinanza della Luna piena alla Terra la farà apparire più grande e più luminosa di quanto appaia durante l’anno. Il termine “super Luna” è stato coniato dagli astrologi a fine anni 70 e indica il momento in cui il satellite raggiunge il punto più vicino alla Terra durante la sua orbita ellittica. Il fenomeno avverrò alle 13.32 di domenica e sarà visibile nella sera di sabato e in quella di domenica.

L’evento astronomico non è cosi raro in quanto il satellite terrestre raggiunge il punto più vicino alla Terra, detto perigeo, più o meno ogni anno, tanto che l’ultima super Luna si è verificata il 6 maggio dell’anno scorso e la prossima si prevede per il 10 agosto 2014.

Nonostante domenica la Luna raggiunga nel corso della sua orbita il punto più vicino alla Terra, si troverà a ben 356.990 km dal nostro pianeta. Il satellite ci apparirà più luminosa nella misura che si calcola tra il 15 e il 30%  rispetto all’apogeo, che rappresenta il punto più lontano dalla Terra.

Il fenomeno non è tanto rilevante da essere notato a occhio nudo, ma rappresenta un’occasione per godersi lo spettacolo lunare magari scattando foto suggestive.

La super Luna è stata annunciata da numerosi giornali e post sui maggiori social network, sui quali viene anche denominata la “Super Luna Rosa”. Da una parte la denominazione rispecchia quelli che sono i colori tipici del satellite nel periodo estivo, soprattutto al tramonto e all’alba, quando l’effetto atmosferico terrestre e il calore causano questo effetto visivo, dall’altra di certo non ci si deve aspettare una colorazione rosa, come viene annunciato da molti giornali che hanno diffuso una notizia priva di fondamenti reali e scientifici, accompagnata da qualche foto ritoccata al computer.

Con luna rosa o luna delle fragole, infatti, si indica la colorazione tipica della luna piena di giugno, anche se la denominazione non deve essere presa in modo letterale. Così come non bisogna prendere il termine alla lettera quando si indica la luna blu: denominazione della tipica seconda luna piena del mese. Anche in tal caso il colore non è indicativo della reale colorazione della luna, anche se questo non ha impedito a molti giornali di pubblicare foto ritoccate che mostrano il nostro satellite colorarsi di celeste.

Il fenomeno della super Luna produce una sorta di ricerca spasmodica della notizia scientifica che poi si rivelano totalmente infondate, come quando nel 2011 cominciò a circolare l’ipotesi di un collegamento tra il terremoto in Giappone e l’evento astronomico, mentre nel 2012 la super Luna è stata collegata anche alla profezia Maya.

Terminiamo rassicurando i più suscettibili: anche quest’anno l’evento non porterà ad effetti catastrofici, ma condizionerà solo le maree. Dunque, non preoccupatevi, godetevi tranquillamente la luna più grande del 2013.

loading...
loading...