breaking-news, Italia

Ultimi sondaggi politico elettorali tecnè Elezioni Europee 2014: guerra PD-M5S

Ultimi-sondaggi-politico-elettorali-tecnè-Elezioni-Europee-2014-guerra-PD- M5S

Le ultime rilevazioni dell’istituto Tecnè sui sondaggi per le prossime elezioni europee previste per il 25 maggio ’14 danno un risultato molto sorprendente che se fosse confermato dalle urne metterebbe i brividi a Matteo Renzi ed al suo esecutivo.

I sondaggi Tecnè, commissionati da Tgcom24, vedono, al momento, il Partito Democratico di Matteo Renzi al 28,8% delle intenzioni di voto e il Movimento Cinque Stelle, distanziato di un solo punto in percentuale al 27,7% .


Un simile sondaggi mettere  in discussione tutte le vecchie rivelazioni che davano il primo partito di centrosinistra  abbondantemente al di sopra del 30% più precisamente  al 33,5% e il Movimento cinque stelle distanziato di ben 7 punti in percentuali.

Quindi se i dati fossero esatti a poco più di quindici giorni dalle elezioni sarebbe un testa a testa tra i partiti di Matteo Renzi e Beppe Grillo per la vittoria finale alle Europee 2014.

Certo che sarebbe politicante rilevante se a vincere fosse uno o l’altro partito.

Il significato inconfutabile politico sarebbe  in caso di una vittoria in larga misura del Pd che Matteo Renzi gode della fiducia degli italiani e potrà proseguire la sua azione di governo.

Nel caso di una vittoria anche minima del M5S il discorso sarebbe diametralmente opposto con i grillini pronti a chiedere le dimissioni del governo non eletto direttamente dal popolo e di fatto minoritario agli occhi degli italiani e le immediate elezioni politiche.

I sondaggi Tecnè per gli altri partiti in competizione vedono Forza Italia al 19,6% delle intenzioni di voto e Lega Nord, Nuovo Centrodestra e a sorpresa anche Fratelli d’Italia che superano lo sbarramento del 4% delle intenzioni di voto.