Loading...

Brindisi atterraggio di emergenza di un Boeing, panico in volo per 164 passeggeri

0
239

Molta preoccupazione ha destato la notizia della richiesta del comandante di un boeing di un atterraggio di emergenza alla torre di controllo di Brindisi.

L’atterraggio d’emergenza, però, grazie alla perfetta macchina organizzativa degli uomini dell’aeroporto di Brindisi, è avvenuto senza alcun intoppo.

Il Presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, ha voluto ringraziare pubblicamente tutti gli uomini intervenuti nella delicata procedura.

Sembra che l’atterraggio d’emergenza sia dovuto avvenire per problemi di pressurizzazione alla cabina.

Il boeing 757 della compagnia Condor era partito regolarmente dall’aeroporto di Francoforte ma poi il comandante sentito tutto l’equipaggio formato da otto componenti, aveva chiesto alla torre di controllo di Brindisi di attivare le procedure per l’atterraggio d’emergenza.

All’aeroporto di Brindisi si sono attivati subito. I mezzi di soccorso hanno adottato tutte le misure di sicurezza per evitare il peggio.

I 164 passeggeri sono tutti scesi dall’aereo, molto impauriti ma per fortuna illesi. Alle 13,30 tutti i passeggeri sono saliti su un altro aereo ed hanno ripreso il volo verso Francoforte.

Un atterraggio di emergenza è avvenuto in un aeroporto pugliese. Un Boeing, il B757 della Condor, ha dovuto atterrare all’aeroporto di Brindisi per fumo in cabina.

Il Boeing era partita da un aeroporto greco e doveva atterrare a Francoforte.

Il comandante dell’aereo ha chiesto, poi ottenuto dalla torre di controllo dell’aeroporto di Brindisi, il permesso per un atterraggio d’emergenza.

La richiesta alla torre di controllo di Brindisi è arrivata intorno alle 9.30. Il personale dell’aeroporto di Brindisi a subito avviato le procedure di soccorso.

L’aeroporto è atterrato senza alcun intoppo.

Il governatore della regione Puglia, Michele Emiliano ha così commentato l’accaduto:  “Vorrei esprimere gratitudine e un plauso a tutti gli addetti dell’aeroporto di Brindisi e al personale di Aeroporti di Puglia oggi impegnati in questa complessa operazione, che ha avuto esito positivo. C’è tanta professionalità e dedizione dietro questo lavoro, mi fa piacere sottolinearlo non solo per i risultati raggiunti nel quotidiano, ma anche in una situazione critica come quella odierna che è stata gestita davvero alla perfezione”.

Il Consiglio di amministrazione di aeroporti di Puglia (Adp), ha voluto esprimere la propria  soddisfazione per «la grande performance dei dipendenti Adp impegnati nell’emergenza dell’aereo con seri problemi di pressurizzazione».

 

Loading...