Bari & Dintorni

Litigio fuori ad una discoteca, muore per una coltellata alla gola ragazzo 23 enne, nipote di un professore universitario pugliese

Sembrava un banale litigio, una scazzottata tra giovani ma l’epilogo è stato tragico. Francesco Augieri di 23 anni è stato ucciso con una coltellata alla gola.

Il ragazzo era il nipote del Professor Carlo Alberto Augieri, noto docente dell’Università del Salento. Tra due gruppi di ragazzi,  intorno alle 4 di stamane, nella piazza principale di Diamante in provincia di Cosenza, è scoppiata una rissa.

Ad un certo punto, uno dei ragazzi coinvolti nella rissa, ha uscito un coltello e colpito mortalmente Francesco Augieri.

Il ragazzo è deceduto durante il trasporto in ospedale.

I carabinieri di Cosenza stanno indagando sull’accaduto.