Bari & Dintorni

Teresa 49enne di Squinzano, fa la gastroscopia e entra in coma, dopo qualche giorno muore

Una donna di 49 anni di Squinzano in provincia di Lecce è morta dopo essere stata sottoposta a un esame di routine come la gastroscopia.

La donna si chiamava Teresa Tramacere e lo scorso 19 ottobre era in una clinica di Lecce e si è sottoposta a una gastroscopia.

L’esame specialistico era stato richiesto dallo staff medico dell’Ospedale “Tatarella” di Cerignola, dove la donna doveva sottoporsi a un delicato intervento per il trattamento dell’obesità.

La donna aveva già alcune problematiche di salute molto serie e in seguito alla gastroscopia il suo stato di salute è notevolmente peggiorato.

La 49enne ha avuto un arresto cardiaco entrando in coma. Dopo alcuni giorni di agonia ieri è morta. La donna subito dopo la gastroscopia e il peggiorarsi della situazione clinica era stata trasferita all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce nel reparto di terapia intensiva.