Loading...

Bimbo di 11 anni si suicida, dopo aver ucciso la nonna che gli aveva chiesto di pulire la sua stanza

0
553

Una storia sconvolgente che ha dell’incredibile.

Un ragazzino di 11 anni ha ucciso con un’arma da fuoco sua nonna colpevole di avergli ordinato di mettere in ordine la sua stanza.

La vicenda è accaduta in Arizona e, precisamente, a Litchfield Park.

La nonna, una  65enne conosciuta da tutti come una donna molto tranquilla stava ospitando, per aver avuto il suo affido esclusivo, il nipote di 11 anni. Mentre lei vedeva la tv insieme al marito il ragazzino non obbediva al suo invito di riordinare la stanza.

Il bambino, stanco di essere rimproverato dalla nonna, ha impugnato la pistola del nonno che, sfortunatamente era carica, l’ha puntata contro la nonna e ha mirato alla nuca.

Il nonno sconvolto dalla scena, è rimasto ancora più impietrito quando ha visto il nipotino girare l’arma verso se stesso e uccidersi.

Per entrambi non vi è stato nulla da fare.

Loading...