Bari & Dintorni

Terremoto, scosse nel Lazio la terra trema più volte nel reatino, sciame sismico avvertito anche a Roma

Una scossa di terremoto, di magnitudo 3.4, è stata segnalata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma.

L’evento sismico ha interessato l’alto Lazio, in particolare è stata avvertita con forte intensità nel reatino.

L’epicentro del terremoto è stato individuato ad una profondità di soli 10 chilometri dalla crosta terrestre, a un solo chilometro dal comune di Montenero Sabino a pochissima distanza da Rieti.

L’evento sismico è stato avvertito anche a Roma città.

Il terremoto è stato preceduto da un forte boato. I comuni interessati dal terremoto sono stati Montenero Sabino, Poggio San Lorenzo e Casaprota.

Il terremoto si è verificato alle 19,50 di ieri sera. La protezione civile ha riferito che non sono stati verificati danni a cose o a persone.

Nella tarda serata di ieri una nuova scossa di terremoto ha interessato il Lazio. La replica, di magnitudo 2.3, è avvenuta alle 22,31.

Anche oggi la terra nel Lazio ha continuato a tremare con scosse di lievissima entità l’ultima avvenuta alle 10,16 di oggi.

Si teme che nelle prossime ore nella zona ci possano essere eventi sismici di più forte intensità.