Loading...

14enne fermato per strada e picchiato a sangue da sette coetanei perchè doveva lasciare la fidanzata

0
80

Un ragazzino di 114 anni a Lucca è stato fermato da alcuni coetanei che hanno iniziato a picchiarlo per cercare di convincerlo a lasciare la fidanzata.

Il gruppo di aggressori era composto da sette ragazzi che avevano un’età dai 13 ai 16 anni.  A denunciare l’accaduto è stata la madre della vittima.

Sembra che l’aggressione sia stata commissionata da un terzo ragazzino che non ha partecipato all’agguato. Il gruppo di bulli prima avrebbe cercato di convincere il ragazzo a lasciare la ragazza con le minacce poi sono passati alle mani.

La madre al ritorno a casa del ragazzo lo accompagnato all’ospedale di Pescia con il volto tumefatto. Sul fatto è stata presentata una formale denuncia alle forze dell’ordine che stanno indagando sul caso per risalire al gruppo di aggressori.

Loading...