Chiede a dei ragazzi di non sdraiarsi sui sedili del treno, 55enne viene picchiato a sangue con calci e pugni al volto

0
208

Una situazione incredibile quella che si è verificata sul treno regionale Lecco-Milano. Un uomo di 55 anni ha chiesto a cinque ragazzi di non sdraiarsi sulle poltrone del treno anche per permettere di sedersi ad altri passeggeri che erano in piedi per mancanza di posti.

La risposta è stata durissima, i cinque ragazzi di età compresa tra i 18 e 25 anni, hanno iniziato picchiare selvaggiamente l’uomo con calci e pugni al volto.

Ad aiutare l’uomo è accorso un poliziotto fuori servizio che è riuscito a allontanare la banda di ragazzi.

Alla stazione di Monza erano stati allertati altri poliziotti che sono intervenuti bloccando i cinque aggressori. Tre di loro sono stati arrestati e dovranno rispondere di lesioni aggravate.

L’uomo è stato soccorso e trasportato al vicino ospedale, rischia di essere operato per le lesioni subite.

Loading...