Loading...

Mantova, ragazza segregata in casa dai genitori per impedirle di vedere il fidanzato

0
81

Una situazione assurda quella scoperta dalle forze dell’ordine in un comune del mantovano. Una ragazza di 20 anni era stata segregata dai suoi genitori  per impedirle di vedere il suo fidanzato.

La ragazza era stata trasportata dai genitori in un’altra casa poco distante dalla sua abitazione, abitata da alcuni parenti.  I genitori avevano negato il consenso alle nozze dei due e inoltre  avevano minacciato di morte sia il ragazzo che la figlia.

Le forze dell’ordine, dopo alcune intercettazioni, sono riusciti a scoprire l’assurda situazione ed hanno fatto irruzione nella casa dei parenti dove era sequestrata la ragazza finalmente liberandola.

La ragazza è stata trasportata in un luogo sicuro. Denunciati sia i genitori che i parenti per sequestro di persona.

Loading...