In ricordo di Alessia e Martina in piazza diecimila rose di lana, due piccole uccise dal papà

0
167

Una mattina dedicata a due angeli che non ci sono più,  Alessia e Martina.

Le due piccole morte per mano del loro padre a  Cisterna di Latina sono state oggi ricordate nella piazza della loro città.

Le piccole uccise dal loro padre, Luigi Capasso hanno lasciato una ferita aperta nella città di Cisterna di Latina.

La manifestazione è stata organizzata da Anna Bruno, coordinatrice dell’associazione “Latinaknitcrochet”. L’organizzazione di questa giornata è durata mesi durante i quali chiunque ha voluto ha fatto delle rose bianche con la lana, simbolo di queste due piccole.

Ricordiamo che la mamma delle due bambine, pur ferita gravemente da Luigi Capasso, durante la stessa giornata in cui le bambine sono state uccise, è riuscita a sopravvivere.

Loading...