Foggia, lite fra extracomunitari, uomo prende in giro ragazza, il fidanzato di lei lo ferisce con un coltello e scappa, poi vittima aggredisce i poliziotti

0
219

Ieri, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio predisposto con ordinanza del Questore di Foggia, dispositivo scaturito dal  tavolo tecnico Interforze, per disciplinare i servizi di ordine e sicurezza pubblica nel periodo natalizio, gli agenti della Polizia di Stato ed i militari della Guardia di Finanza hanno tratto in arresto Salah Eddine Lakrad, marocchino classe 1988.

In particolare, mentre transitavano in via Piave, hanno notato un capannello di persone e un uomo ferito ad una mano da un altro straniero armato di coltello, che nel frattempo si era allontanato. Il diverbio tra i due era degenerato in una violenta lite perché la vittima aveva preso in giro la  fidanzata dell’aggressore.

I poliziotti, nel tentativo di identificare il ferito e soccorrerlo, venivano invece presi a parolacce e minacciati. L’uomo manifestava un atteggiamento violento anche nei confronti del personale del 118, che per questo non riuscivano a condurlo in pronto soccorso.

Il LAKRAD si dimenava, opponendo resistenza e ogni tentativo di riportarlo alla calma  risultava vano, solo con l’ausilio degli Agenti delle Volanti veniva fermato e portato in Questura. Dopo essersi calmato e dopo le cure ricevute, il marocchino veniva condotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Loading...