Massacra la figlia di due anni della compagna e la uccide di botte fratturandole la colonna vertebrale

0
86

Un giovane di 20 anni Martin Johnson ha commesso un omicidio. Ha ucciso una bimba di due anni, Eric Tomkins, figlia della sua attuale compagna.

L’omicidio è avvenuto a Sheffield una piccola città nella contea inglese di Sout Yorkshire.  L’uomo, secondo quanto riferito dalla polizia, ha massacrato la piccola.

La bimba di due anni è stata ritrovata con almeno dieci ferite al capo e varie fratture alla colonna vertebrale.

Uno dei “peggiori” omicidi degli ultimi dieci anni secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine.  L’uomo, subito dopo l’omicidio, ha cercato di incolpare la compagna.

Molto freddo, durante l’interrogatorio, ha poi detto che la piccola a un certo punto è crollata senza un motivo.

La polizia, una volta arrivata nell’appartamento dove la piccola viveva, si è trovata al cospetto di una scena orribile.

La piccola era piena di lividi e perdeva sangue dal capo.