Loading...

Belluno, 80enne ruba per fame un pezzo di formaggio da un supermercato, portata via dalla polizia e denunciata

0
85

La vicenda accaduta a Mussoi, in provincia di Belluno, sta facendo molto discutere il web e non solo. Sono numerose le persone che si schierano dalla parte di un’anziana bellunese di 80 anni che, spinta dalla disperazione e dalla fame, ha rubato un pezzo di formaggio presso il market “Kanguro” della zona e, per questo, denunciata e portata via dagli agenti di polizia come una criminale qualunque.

Se nel web e nel posto in molti hanno preso le difese dell’anziana, ce ne sono tanti altri che si trovano invece concordi con il direttore della struttura, che per non fare alcuna discriminazione e per evitare situazioni future analoghe, ha voluto applicare la politica del supermercato anche contro l’anziana, senza fare alcuna eccezione.

La vicenda è accaduta nella mattinata di venerdì 8 marzo, giornata dedicata alle donne. Un’80enne bellunese si trovava presso il supermercato “Kanguro” di Mussoi, dove ha rubato un pezzo di formaggio.

La politica del negozio è molto rigida riguardo i furti, e prevede la chiamata alla polizia con la denuncia diretta contro il criminale in questione.  Nonostante il direttore del supermercato si trovasse di fronte ad una situazione tanto delicata, ha deciso di rimanere fermo nella sua decisione e di applicare ugualmente la politica del negozio.

All’arrivo della polizia, gli agenti stessi hanno chiesto se fosse possibile pagare al posto dell’anziana, ma anche in questo caso il direttore del posto si è rifiutato e ha voluto ufficializzare la querela contro l’80enne. Per questo motivo, l’anziana donna è stata portata via dalla polizia come una criminale qualunque.

L’anziana donna ha spiegato ha dovuto tentare il furto perchè con la sua pensione non è riuscita ad arrivare a fine mese; sebbene si sia scusata, le scuse non sono servite ad evitarle la denuncia per furto.

Loading...