12enne in gita a Venezia si lancia nel vuoto dalla finestra dell’hotel perché il professore le aveva sequestrato il cellulare

0
305

Una ragazzina di soli 12 anni è ricoverata presso un plesso ospedaliero di Venezia dopo essersi lanciata nel vuoto giovedì scorso da una finestra di un albergo dove stava alloggiando.

La ragazzina è di origine francese ed è a Venezia in gita con tutta la sua classe. Il tragico evento si è consumato giovedì scorso ma solo nella giornata di ieri è stato reso noto dai carabinieri.

La ragazza ha deciso di compiere l’estremo gesto perché il professore  le aveva sequestrato il suo cellulare.

Secondo quanto dichiarato da alcune amiche della studentessa, la ragazza accusa dei problemi di instabilità emotiva.

Dopo il litigio con il professore si è chiusa in bagno ha aperto la finestra e si è lanciata nel vuoto. A Venezia sono arrivati i suoi genitori e domani sarà interrogata dalle forze dell’ordine.

Loading...