Salvini duro contro la Ue, “Faremo la flat tax e la comunità europea se ne farà una ragione”

0
644

Matteo Salvini è arrivato ieri sera a Washington dove incontrerà il vice presidente Pence e il segretario di Stato Pompeo.

Il leader leghista e vicepremier non ha perso tempo e subito ha parlato dei prossimi provvedimenti che prenderà il governo in particolare ha parlato della flat tax:  “Possiamo decidere come modulare la flat tax negli anni, ma un taglio delle tasse ci deve essere assolutamente. Convinceremo l’Unione Europea con i numeri e la cortesia. Altrimenti le tasse le taglieremo lo stesso, e la Ue se ne farà una ragione”.

Sui rapporti con gli Stati Uniti, Salvini è stato chiaro: “L’Italia vuole tornare a essere nel continente europeo il primo partner della più grande democrazia occidentale. Quello che dirò è che altri paesi europei hanno preso un’altra strada, mentre noi ci siamo”.

Molti sono i punti in comune con gli Stati Uniti in particolare la politica contro l’immigrazione adottata sia da Trump che da Matteo Salvini: “Sarebbe un errore strategico sia commerciale, sia geopolitico, allontanare la Russia dall’Occidente per lasciarla nelle braccia dei cinesi. Bisogna fare di tutto per riportarli al tavolo. Io preferisco ragionare, invece che rafforzare l’asse Mosca-Pechino».

Loading...