Bari & Dintorni

Treno viaggia senza bagni, il capotreno all’altoparlante ordina di fare la pipì in una bottiglia

E’ estate, fa caldo e il viaggio in treno è già pesante di per se ma, se si pensa di doverlo affrontare anche senza avere la possibilità di andare in bagno, si può trasformare in un vero incubo.

E questo è proprio accaduto ai viaggiatori della tratta regionale che da Colonia andava  a Hamm, in Westfalia.

I viaggiatori, infatti, hanno avuto la sorpresa di apprendere, appena saliti, che i bagni non funzionavano e, dunque, non era possibile usufruirne.

Il capotreno, tra lo sgomento generale, all’altoparlante, ha detto così: “Chi ha con sé una bottiglia può recarsi nell’ultimo vagone”.

Tra i viaggiatori c’è stato molto sconcerto anche perché la necessità corporea non è solo quella esplicabile in una bottiglia.

Le ferrovie, successivamente  si sono scusate, per il tipo di messaggio che ha dato il capotreno e, soprattutto per il grande disagio di dover viaggiare senza toilette.