Bari & Dintorni

Scopre alcune lettere di 30 anni che la moglie scriveva con l’amante e per il dolore tenta di suicidarsi

Rovistando tra gli armadi, nascoste sotto un tiretto un uomo ha scoperto alcune lettere della moglie che scriveva al suo amante risalenti a 30 anni fa.

L’uomo, accecato dalla gelosia, ha cercato di suicidarsi, prima lanciandosi da una finestra, poi cercando di impiccarsi con una corda.

L’uomo è stato fermato in tempo dalle forze dell’ordine. L’uomo aveva prima tentato di suicidarsi lanciandosi nel vuoto da una finestra.

Solo il pronto intervento del figlio ha scongiurato che il padre si lanciasse nel vuoto. L’uomo però non ha desistito nel suo intento.

Qualche giorno dopo l’uomo con la sua auto è andato dal figlio poi ha cercato di impiccarsi. A rintracciarlo sono state le forze dell’ordine che hanno trovato l’uomo con una corda nell’auto.

Ad avvisarle forze dell’ordine è stata la moglie che non riusciva, da ore, a mettersi in contatto con l’uomo.

L’uomo è stato ritrovato dalle forze dell’ordine in lacrime nella sua auto con accanto una corda. I fatti sono avvenuti a Milano.