Bari & Dintorni

Controllore di un autobus rincorre una 17enne sprovvista di biglietto, la gente lo ferma perchè pensa sia un maniaco

Un giorno normale come gli altri , d’intenso lavoro trasformato per un uomo in un incubo. L’uomo, forse fa uno dei mestieri più difficili in Italia, il controllore.

Il controllore entra in azione su un autobus di linea di Padova chiedendo a una 17 enne il titolo di viaggio.

La ragazza come risposta alla domanda del controllore, approfitta che l’autobus è fermo per scendere e cercare la fuga.

Il controllore scende anche lui dall’autobus e inizia a rincorrerla.  La ragazza riesce a schivare auto che sfrecciavano senza rallentare un attimo e il controllore, nonostante sia più anziano, riesce ad avere lo stesso passo della ragazza.

Solo che tutti quanti i passanti che stavano seguendo lo strano inseguimento pensano che l’uomo sia un maniaco e cercano di fermarlo, riuscendoci.

Alla fine la ragazza è stata fermata da alcune persone e ha raccontato la verità. La gente curiosa ha capito quale fosse il ruolo reale dell’uomo che la inseguiva per tutta la città. Il controllore ha finalmente notificato una multa alla 17enne perché sprovvista di biglietto.

La ragazza è scoppiata in lacrime e, in sua giustifica, ha detto che doveva andare a una visita odontoiatrica e si era scordata di acquistare il biglietto.