Bari & Dintorni

Durante tesi di laurea una professoressa rimprovera una studentessa di indossare abiti troppo corti, la ragazza per protesta si spoglia

 

Una risposta forte quella di una studentessa alla propria professoressa durante la seduta per discutere la tesi di laurea.

Una studentessa dell’università Newyorkese Cornell University ha deciso di compiere un gesto che farà molto discutere per protesta contro una frase pronunciata da una professoressa.

La professoressa aveva rimproverato la ragazza di indossare abiti molto corti, in particolare dei pantaloncini.

La professoressa aveva detto che la studentessa così distoglieva l’attenzione degli uomini presenti durante la seduta di laurea.

La risposta della ragazza è stata pazzesca. All’improvviso, mentre stava discutendo la sua tesi di laurea, ha iniziato a spogliarsi, rimanendo solo con le mutandine.

La ragazza ha invitato altri studenti a fare la stessa cosa e in molti hanno aderito. Una protesta singolare ma efficace.

Non si sa però se la studentessa sia riuscita o meno a laurearsi e quale sia stata la reazione della professoressa dopo il gesto della ragazza  e l’invito fatto a tutti gli altri studenti.