In ricordo del padre si fa accompagnare all’altare dall’uomo che ha il suo cuore, “Ho sentito il suo battito”

0
3831

Michael Stepien era un uomo tranquillo, amava la sua famiglia e i suoi figli. Un giorno però, stava ritornando dal lavoro e si trovò, per una terribile coincidenza, testimone di una sparatoria.

Proprio durante quella sparatoria Michael fu barbaramente ucciso. La famiglia Stepien decise di far vivere ancora Michael donando i suoi organi.

Arthur Thomas di 72 anni è riuscito a sopravvivere grazie al grande gesto della famiglia Stepien. All’uomo fu trapiantato il cuore di Michael Stepien e proprio grazie a quel cuore ha potuto sopravvivere.

Arthur Thomas scrisse una bellissima lettera di ringraziamento alla famiglia Stefien per mostrare tutta la sua gratitudine.

Jeni Stepien, figlia di Michael Spepien, ha voluto che ad accompagnarla all’altare fosse Arthur Thomas l’uomo che aveva ancora qualcosa di molto importante del padre.

Arthur Thomas è stato felice di farlo “Che onore più grande poter accompagnare all’altare la figlia di un uomo che ha dato il suo cuore per me. Non riesco a immaginare un onore più grande.”

La neo sposa ha detto di aver sentito il battito del padre mentre si avvicinava all’altare.

Loading...
Загрузка...