Bari & Dintorni

Neonata in tre giorni viene prima dichiarata morta, risorge e poi muore definitivamente

In soli tre giorni una neonata è stata prima dichiarata morta, poi è risorta e infine, dopo un ulteriore ricovero in ospedale, è morta definitivamente.

L’incredibile storia è avvenuta in Messico nello stato di Tulancingo e a raccontarla è stato il sito “The Examiner”.

Una neonata appena venuta alla luce aveva grossissimi problemi respiratori. I medici dell’ospedale di Tulancingo hanno tentato in tutti i modi di tenerla in vita ma poi si sono arresi e l’hanno dichiarata morta.

I genitori, distrutti, hanno predisposto i funerali della piccola. Ma durante la veglia funebre alcuni parenti hanno sentito dei rumori provenienti dalla bara.

I genitori hanno aperto subito la bara e hanno trovato la bimba viva che però piangeva disperatamente. Portata di corsa nuovamente in ospedale i medici hanno detto che le sue condizioni erano molto critiche e dopo qualche ora la piccola non ce l’ha fatta.

I genitori della neonata hanno deciso di denunciare alle autorità competenti il caso, sicuri che si tratti di un caso di malasanità.