Bari & Dintorni

Non era soddisfatto di come la moglie giocasse a carte e la uccide con 100 coltellate

Un uomo di 52 anni, Stephen Green, di Lytham in Lancashire è stato l’autore dell’omicidio della moglie Carole.

L’uomo ha ammazzato la moglie con più di 100 coltellate. Arrestato dalla polizia inglese ha detto che ha commesso l’omicidio perché non era soddisfatto di come la moglie giocasse a Bridge.

Alcuni amici della coppia hanno raccontato che l’uomo aveva iniziato a bere un po’ troppo e nell’ultimo periodo era diventato molto scontroso e cattivo nei confronti della povera moglie.

L’uomo durante una partita a bridge con amici aveva minacciato la moglie dicendole che se avesse commesso ancora un errore l’avrebbe buttata giù dal balcone.

La moglie alle minacce del marito non aveva mai reagito.  Il cadavere della donna è stato ritrovato dalle forze dell’ordine in casa. La donna era stata colpita da più di 100 coltellate. Il marito, in un primo momento ha negato tutto, poi ha ammesso di aver ucciso la moglie perché sbagliava troppo a bridge.