Bari & Dintorni

Bryant il ragazzo di soli 14 anni che non può vivere con le donne perché potrebbe ucciderle

 

Una malattia molto strana e rara quella che ha colpito Bryant Hackett un ragazzo di soli 14 anni che non può vivere con le donne perché la sua vicinanza potrebbe essere devastante per loro.

Il ragazzo, subito dopo una vacanza a Maiorca in Spagna, è tornato a casa con un virus gravissimo. Un raro ceppo di epatite virale che ha provocato gravi problemi al fegato e lo ha costretto a un ciclo di chemioterapia per cercare di eliminare le tossine dal suo sangue.

Il ragazzo non può vivere nelle vicinanze di una donna soprattutto se incinta perché la malattia che ha contratto può provocare gravissime conseguenze al feto, come sordità e cecità e, in alcuni casi, alla morte.

Il virus poi può essere contagiato non solo al feto ma anche alla donna stessa. Per chi ha contratto questo tipo di ceppo di epatite anche una semplice influenza può essere letale.

Per questo motivo Bryant è costretto a vivere lontano dalle donne.

Il ragazzo ha raccontato la sua malattia al Daily Mail affermando che non è bello non riuscire a vivere con le donne. Ora frequenta un istituto maschile e la sorella è incinta ma lui non può assolutamente andarla a trovare.