24enne morso dai cani in un parco, finisce in ospedale, il padrone dei cani pesta a sangue e uccide il ragazzo perché non voleva pagargli le cure e risarcirlo

0
6884

Una storia squallida quella che si è verificata a Changsha una grande città della Cina. Un ragazzo di 24 anni, che stava facendo jogging in un parco, è stato aggredito e morso da due cani.

La vittima dell’aggressione si chiamava Xie Benzong e aveva 24 anni. Il ragazzo, per le ferite riportate, è stato ricoverato in ospedale, ad accompagnarlo è stato le stesso padrone dei cani, un uomo che si chiama Guo Bin.

Il padrone dei cani ha offerto un risarcimento al ragazzo di 300 yuan circa 45 euro. Il ragazzo ha rifiutato la proposta perché doveva pagare solo per le cure ricevute in ospedale una cifra tripla rispetto a quella proposta.

Il ragazzo ha denunciato Guo per cercare di ottenere il risarcimento delle spese ospedaliere. La denuncia ha fatto andare su tutte le furie Guo che si è recato in ospedale e dopo un’accesa lite ha iniziato a picchiare il ragazzo.

Il ragazzo è stato massacrato di botte ed è morto in ospedale dopo 5 giorni di ricovero.

Il padrone dei cani Guo è ora in carcere, la sua famiglia, per farlo uscire ha speso come risarcimento circa 120 mila eur0. Un risarcimento che ha provocato numerose proteste in Cina.