Al culmine di una lite, lancia una tazzina di caffè contro la moglie, ma colpisce la figlia di due mesi e la uccide

0
2462

L’uomo che si reso colpevole dell’omicidio più assurdo della figlia di soli due mesi si chiama Anthony Benjamin Grove e ha 39 anni.

L’uomo, originario dell’Ohio, negli Stati Uniti d’America, al culmine di una delle frequenti liti con la moglie, le ha lanciato contro una tazzina di caffè bollente.

La donna è riuscita a schivarla ma la tazzina ha colpito in pieno la figlia della coppia di soli due mesi. Il forte impatto ha provocato la morte della bimba.

La piccola è stata trasportata a un vicino ospedale ma dopo poche ore è morta. Anthony Benjamin Grove è stato arrestato con l’accusa di omicidio. L’uomo è stato trasferito nel carcere di Stark County, in Ohio, in attesa del processo. La moglie dell’uomo non si capacita ancora di come si sia potuta verificare una tragedia simile.