Bari & Dintorni

Neonato evirato da studentessa in medicina, pensava che fosse il cordone ombelicale

Una studentessa di medicina ha compiuto un errore incredibile che molto probabilmente ha rovinato per sempre la vita di un bambino.

Il fatto è successo in un ospedale a Coahuila in Messico. La studentessa in medicia durante il parto evirato un neonato confondendosi con il cordone ombellicale.

Subito dopo il parto, come riportato dal Daily Star, ai genitori del piccolo fu vietato di vederlo.

I medici dissero che il piccolo stava benissimo ma che c’era stato un incidente che stavano risolvendo.

I genitori poi hanno scoperto del grave errore commesso dalla studentessa e hanno preannuciato una battaglia legale nei confronti della dirigenza dell’ospedale.

Il bambino ora sta bene ma le coseguenze dell’errore della ragazza potranno essere verificate con la crescita del piccolo.

La studentessa ha chiesto scusa ai genitori del piccolo che però si chiedono cosa ci facesse una ragazza priva di titolo in una sala parto.