Nuovo proprietario di un appartamento fa le pulizie in casa e trova il cadavere di un bimbo murato

0
3410

Una macabra scoperta quella di un uomo che prima di andare a vivere in una casa appena comprata ha iniziato a fare le grande pulizie nell’appartamento.

L’uomo ha trovato il cadavere di un bimbo. Il bimbo era stato murato presubilbimente quando era ancora vivo. L’aghiacciante ritrovamento è avvenuto in un’abitazione a Wichita, in Kansas negli Stati Uniti d’America.

L’uomo mentre stava lavando le pareti, ha sentito un cattivo odore proveniente da una parete in cemento.

L’uomo ha subito chiamato la Polizia che, con l’aiuto dei vigili del fuoco, ha rimosso piano piano la struttura e ha rinvenuto i resti di un cadavere di un bambino.

Il bimbo, secondo quanto stabilito dai medici legali, aveva tre anni.  Le indagini della Polizia si sono incentrate sugli ex inquilini dell’appartamento un uomo e una donna di 40 e 35 anni.

Secondo la Polizia il figlio trovato murato apparteneva ai due, che chissà per quale motivo, hanno compiuto l’agghiacciante gesto.

Loading...
Загрузка...