Non sai cucinare, 23enne si vendica invitando tutti a casa e uccidendoli avvelenati

0
2224

Una giovane donna di 23 anni indiana ha messo in atto un’atroce vendetta nei confronti del marito e della sua famiglia.

Sempre rimproverata dal marito perché non sapeva cucinare, la 23enne Prandnya Survase ha deciso di organizzare un party invitando 120 persone.

La ragazza ha condito le pietanze con un pesticida letale per l’uomo, un veleno per serpenti. Per fortuna le pietanze contenti il veleno non sono state servite a tutti.

L’obbiettivo della donna era quello di uccidere il marito, la suocera e le cognate. Ma non è riuscita nel suo intento.

Invece sono morte avvelenate 5 persone, tre delle quali bambini tra i 7 e i 13 anni.  La donna ha raccontato alla Polizia che ha voluto compiere l’estremo gesto perché infastidita dalle continue prese in giro dei parenti del marito e così ha servito una cena a base di pesticida.

Il suo piano non ha funzionato perché i parenti del marito hanno iniziato a mangiare prima che lei mettesse nelle pietanze il veleno.