Arabia Saudita, turista sbattuta in cella con la figlia di quattro anni per aver bevuto in aereo un bicchiere di vino

0
4686

Su un volo partito da Londra a Dubai una donna di 44 anni, una dentista originaria della Svezia  ma da anni trasferita in Gran Bretagna, ha bevuto un bicchiere di vino.

Da quel momento in poi per la donna e per sua figlia di soli 4 anni è iniziato un incubo senza fine. La donna subito dopo l’atterraggio dell’aereo a Dubai è stata fermata dalla Polizia locale e sbattuta in cella.

La donna è stata arrestata perché aveva bevuto una bevanda alcolica in volo. La dentista di 44 anni e sua figlia di 4 anni hanno rischiato di rimanere in cella per un anno. Sono uscite dopo tre giorni grazie all’immediato intervento del marito della donna che ha pagato la cauzione.

La donna, madre di tre figli, si è difesa dicendo che aveva bevuto solo un bicchiere di vino durante le otto ore di volo.

All’atterraggio alla donna è stato chiesto se avesse il visto. La dentista ha risposto che non aveva il visto perché doveva rimanere a Dubai solo 5 giorni e non era la prima volta che era in visita in città.

A quel punto gli uomini della dogana hanno chiesto se avesse bevuto, la donna ha detto la verità ed è scattato l’arresto.

Loading...