Bari & Dintorni

55enne soffre della Sindrome della mano aliena cose le succede è pazzesco

Una malattia rarissima ha colpito una donna di 55 anni chiamata Karen Byrne. La donna per 28 anni è stata condannata a convivere con la Sindrome della mano aliena, una malattia che provoca alcuni minuti di autolesionismo.

All’improvviso la donna viene colpita da crisi molto forti e la mano sinistra diventa non più governabile e inizia a schiaffeggiare il suo corpo e in particolare il suo viso.

Secondo quanto riferito dai medici la malattia si forma solo nel caso in cui l’emisfero destro del cervello non riconosce quello sinistro.

La signora ha raccontato un particolare inquietante: “A volte mi accendo una sigaretta con la mano sinistra e accade che la mano destra me la tolga quando la appoggio nel posacenere. Altre volte invece la mano mi toglie le cose dalla borsetta senza che io me ne accorga. Ho perso moltissimi oggetti in questo modo.”

Sembra però che dopo 28 anni i medici siano riusciti a trovare la soluzione al raro male. La donna ha dovuto sottoporsi a una delicata operazione che ha avuto successo.

Karen Byrne, molto spesso, si rivede i video di quando si schiaffeggiava involontariamente e ha costituto un’associazione per combattere questa rara malattia.