Bari & Dintorni

Salvini in diretta sui social sbeffeggia i suoi nemici, “Zingaretti e Di Maio sono piccoli come dei puffi”

La riscossa di Matteo Salvini nei confronti del governo giallorosso partirà nella notte del 27 ottobre quando saranno resi pubblici i risultati delle regionali in Umbria.

Nella regione del centro Italia, da sempre governata dal centrosinistra, voteranno circa 700 mila persone. 

Matteo Salvini si sente sicuro della vittoria finale. Il leader della Lega è stato chiaro nell’ultima diretta Facebook pubblicata sulla sua seguitissima pagina Facebook.

In Umbria come del resto in tutta Italia “Zingaretti e Di Maio, piccolini, sono come i puffi”. 

Matteo Salvini continua a sbeffeggiare i suoi nemici: “Adoravo i puffi da piccolo, mi regalavano il Grande Puffo e il Piccolo Puffo. Zingaretti e Di Maio, silenziosamente e di nascosto, anche vergognandosi un po’, girano per l’Umbria ma hanno capito che non è aria. Domenica si cambia in Umbria  poi a gennaio toccherà all’Emilia Romagna, poi alla Calabria, poi alle Marche, poi alla Puglia, poi alla Campania…”.

Matteo Salvini è stato incoronato sabato scorso, dalla piazza di San Giovanni a Roma e anche dai leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni e Forza Italia, Silvio Berlusconi, il leader indiscusso di tutto il centrodestra.