Servono ancora dieci anni di studi e poi l’uomo sarà immortale

0
1519

Un sito americano, STAT che è un sito che si occupa di scienza ha fatto una dichiarazione che appare decisamente azzardata ma che ha un fondamento scientifico: servono ancora dieci anni di studi e di ricerche e poi l’uomo sarà immortale.

Vediamo cosa si intende nel dettaglio.

Questo sito sostiene che diversi studi stanno mettendo a punto delle cellule umane che riusciranno a essere immuni dall’attacco di ogni virus noto , immuni dalle cellule tumorali ma anche da qualsiasi attacco da parte dell’inquinamento.

La ricerca è partita da diversi esperimenti fatti sul batterio Escherichia coli, poi sono state fatte 321 variazioni tanto da far diventare il microorganismo immune dall’attacco di qualsiasi virus.

Il percorso non è certo semplice e, secondo il professor George Church dell’Università di Harvard, quello che servirà è fare numerosissime modifiche e, in particolar modo, nell’ambito di GP-write che sta per Progetto genoma umano – Scrittura, serviranno una partenza di  400,000 modifiche nei 20,000 geni del genoma umano fino a raggiungere l’obbiettivo della immunità dai virus.

Il percorso è moto complicato ma fattibile, infatti il professore ha spiegato che in prima battuta serve eliminare i codoni che sono le unità del codice genetico, poi il secondo step è quello di riprogrammare i geni umani tanto da farli diventare inattaccabili dalle radiazioni, dall’inquinamento, dall’invecchiamento, e dalle malattie.

Loading...