Salute & Benessere

Esiste una malattia delle emozioni represse, la fibromialgia

La maggior parte di noi sa che significa provare emozioni forti ma doverle reprimere, per non far preoccupare chi ci è vicino, per far finta anche con noi stessi che va tutto bene e a volte lo si fa senza neppure rendercene conto. Però, arriva un certo punto e l’organismo si ribella ed ecco che si manifesta una patologia ben precisa: la fibromialgia. La cosiddetta malattia delle emozioni non espresse.

La fibromialgia è una malattia  reumatica che viene anche definita “la Sindrome Dolorosa Cronica”.

Purtroppo, quando si inizia a soffrire di questa malattia e si va dal medico, quest’ultimo non è detto che riesca subito ad individuarla anche se i sintomi sono decisamente eloquenti: dolori muscolari molto forti che iniziano in un punto del corpo ben preciso ma poi si diffondono in tutto il corpo.

E’ una sorta di irrigidimento causato dai nervi che si irrigidiscono a causa delle emozioni represse.

E‘ da chiedere caso per caso ai medici se farebbe anche bene un massaggio fatto da mani esperte, in ogni caso è fondamentale agire anche sulla psiche e capire cosa ci fa stare tanto male da coinvolgere tutti i fasci nervosi.