Bari & Dintorni

Diritto e Rovescio, duro scontro Vauro – Matteo Salvini sul salame di maiale, il leader leghista al vignettista “prenditi un Maalox”

Un duro scontro in una trasmissione “Diritto e Rovescio” che stava filando senza alcun intoppo andata in onda su Rete 4 nella serata di ieri.

Gli inviati di Paolo Del Debbio, conduttore di Diritto e Rovescio, sono riusciti a intercettare alla festa della zucca che si è svolta a Ziano in provincia di Piacenza, il leader leghista Matteo Salvini.

Matteo Salvini è apparso in grande forma molto allegro anche per la bellissima vittoria ottenuta in Umbria dove la candidata del centrodestra ha stravinto contro il candidato del centrosinistra.

Il leader della Lega ha iniziato la sua campagna elettorale in Emilia che come in Umbria lo vedrà protagonista in tantissime città.

Paolo Del Debbio ha chiesto a Salvini cosa stesse mangiando. La risposta di Matteo Salvini non si è fatta attendere:  “Finché non verrà messa fuorilegge per rispetto a chi sbarca domani mattina, stavo mangiando pane, salame e coppa piacentina, se è ancora permesso”.

A un certo punto Del Debbio ha visto il vignettista Vauro agittarsi in studio e ha gli ha chiesto cosa fosse successo.

La risposta di Vauro è stata durissima: “Faccio presente  riprendendo la battuta così acuta di Salvini, che anche gli ebrei non mangiano salame, salumi e maiale. E che oggi la Lega con una signora ebrea scappata da Auschwitz, non ha fatto una bella figura. Quindi consiglierei, se posso a Salvini, una certa cautela nell’offendere le religioni altrui”.

Matteo Salvini ha liquidato il vignettista Vauro invitandolo a prendersi un Maalox.