Bari & Dintorni

350 euro a terra nel bus trovati da un controllore che chiede di chi siano, scoppia una mega rissa

Una mega rissa scoppiata in un bus perché un controllore aveva trovato a terra 350 euro e aveva chiesto ai passeggeri presenti di chi fossero.

In pochi secondi alcuni dei passeggeri presenti hanno rivendicato la proprietà dei soldi. Uno ha detto che i soldi gli erano “sfuggiti dal portafoglio”, l’altro che erano caduti dalla tasca, ma per sedare la rissa è dovuta intervenire una pattuglia della Polizia.

Sono volati prima urla, poi gomitate e pugni che hanno costretto l’autista del bus a fermare il mezzo in una piazza e a chiamare le forze dell’ordine che sono arrivate dopo qualche minuto.

L’incredibile rissa è scoppiata in un bus a Palermo.

La Polizia ha deciso che a custodire la somma fossero l dirigenti della società che gestisce il trasporto urbano in città fino a quando non viene ritrovato il reale proprietario.