breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Jersey Boys: il ritorno da regista a 84 anni di Clint Eastwood

Clint-Eastwood-il-ritorno-al-cinema-a-84-anni-da-regista-di-“Jersey-Boys”

Certi uomini non smettono mai di stupire e continuo ad amare il proprio lavoro anche dopo avere avuto tutti i riconoscimenti possibili  e ottenuto grandissimi successi.

Si è sempre detto che i vecchi leoni non smettono mai di ruggire è il caso di Clint Eastwood che torna a 84 anni sulla scena cinematografica come regista di un  film molto impegnativo.

Clint Eastwood, una delle star del cinema americano più conosciute al mondo,  non può certo stare senza il suo amato lavoro e così ha deciso di ritornare sul set delle riprese cinematografiche a soli 84 anni.

L’attore americano nella sua lunga  e fortunata carriera ha vinto ben 4 oscar ed è partecipato come attore a numerosissime pellicole cinematografiche.

Molti uomini alla sua venerabile età vogliono solo godersi la meritatissima pensione stando un po’ con i propri nipotini ma non è il caso di Clint Eastwood uomo dalla tempra forte nato per il cinema.

Il film che lo vedrà nuovamente sul set come regista si intitolerà “Jersey Boys” e racconterà la storia di uno storico gruppo musicale che nel 1960 dopo un inizi di stenti con molti sacrifichi sfondò con canzoni come Walk Like A Man” e “Sherry” riuscendo a raggiungere il meritato successo .

I “Jersey Boys”  e la loro storia ispirarono nel 2006 un musical che a Broadway fu visto da moltissimi spettatori tanto da riuscire, per la sua popolarità, a vincere dei premi dalla critica  come 4 Tony Awards e un Grammy.

Clint Eastwood che ad Hollywood è di casa per aver vinto ben quattro “statuette” ritorna al cinema forse per la prima volta dirigendo un film musicale e  con un cast dei quattro attori protagonisti che interpreteranno le gesta dei “Jersey Boys”  alle prime esperienze nel mondo del cinema.