Bari & Dintorni

Terremoto in tempo reale, nuove scosse al confine tra Lazio e Umbria, trema la terra a Configni

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sta segnalando oggi 3 novembre uno sciame sismico in corso ai confini tra Lazio e Umbria.

Al momento le scosse sono di lieve entità e si sono verificate nella prima mattinata di oggi.

Gli eventi sismici, il primo di magnitudo 2.0, il secondo di magnitudo 2.1, sono avvenuti rispettivamente alle 7.25 e alle 9.07 di stamattina.

L’epicentro delle scosse è stato localizzato a due chilometri dal comune di Configni in provincia di Rieti. Gli eventi sismici sono avvenuti a una profondità di 10 chilometri dalla crosta terrestre.

I comuni interessati dalle due scosse sono stati Cottanello, Vacone, Montasola in provincia di Rieti  e Stroncone, Calvi dell’Umbria in provincia di Terni.

Le due scosse registrate stamattina non hanno provocato danni né a cose né a persone.

Si teme che durante il corso della giornata possa verificarsi una scossa di terremoto più violenta rispetto alle due appena segnalate.