Viene fermato dalla polizia e all’alcool test risulta positivo ma lui non aveva bevuto nulla

0
337

Un uomo di 46 anni in America è stato vittima di una vicenda di salute decisamente rara.

L’uomo è stato fermato dalla polizia, sottoposto all’alcooltest ed è risultato positivo. L’uomo, a quel punto, ha giurato di non aver bevuto nulla ma, nessuno gli ha potuto credere.

L’uomo non mentiva infatti, sottoposto a diverse indagini mediche si è scoperto che aveva un disturbo molto raro chiamato “sindrome della fermentazione intestinale”, cioè l’organismo produce etanolo quando fermentano gli amidi durante la digestione.

Questo caso è stato anche riportato sulla rivista BMJ Open Gastroenterology.

In realtà l’uomo non stava bene e aveva diversi sintomi: vista appannata, depressione, malumore.

Si è scoperto che dentro il suo intestino c’era una colonia di funghi, tra cui Saccharomyces cerevisiae, che è conosciuto più che altro come “lievito di birra”.

Questa colonia consuma i carboidrati e produce etanolo.

Ora l’uomo sta bene e gli studiosi hanno chiarito che “questa diagnosi deve essere presa in considerazione in tutti i casi in cui vi sono con manifestazioni positive di tossicità ma viene negata l’assunzione di alcol”.