Una dieta rivoluzionaria che si chiama Dieta del 17 e serve a far perdere 9 kg in 17 giorni

0
3934

Un dietologo, Michael Moreno ha pubblicizzato la sua dieta che è chiamata “dieta del 17” perché promette di far perdere 9 Kg in 1soli 17 giorni.

Il dietologo Michael Moreno è americano e spoeiga che questa dieta si divede inn tre fasi e in ogni fase si perdono tanti chili.

La prima fase prevede l’0asunzione di 1200 calorie mangiando carne magra,

, verdure senza amidi, due yogurt bianchi, due frutti con basso indice glicemico,

olio in minima quantità, tè verde non zuccherato. Durante la seconda fase si possono assumere 1500.

Nella terza e ultima fase è prevista l’aggiunta di frutti zuccherini, si possono mangiare carboidrati in maggiori quantità e anche un bicchiere di vino.

Nella fase uno l’unico spuntino ammesso è quello con yogurt greco; mai mangiare i carboidrati  dopo le 14.00; condire ogni pietanza con pochissimo sale, niente maionese mentre è possibile mangiare spezie.

Le fritture sono bandite. La dieta , nel dettagli è così:

lunedì e giovedì: colazione, yogurt magro bianco, caffè. Pranzo: insalata abbondante con tonno e gamberetti lessi, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e succo di limone. Cena: orata al pomodoro e capperi, verdure lesse.

Martedì e venerdì: colazione, latte parzialmente scremato, 1 uovo sodo. Pranzo: petto di pollo al limone, cavoli lessi conditi con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e parmigiano. Cena: polpo lesso con olio e prezzemolo, verdure alla griglia.

Mercoledì e sabato: colazione, yogurt magro bianco, tè al limone.

Pranzo: pollo arrosto, pomodori conditi con olio ed origano. Domenica: scegliere un giorno della settimana a piacere.

Seconda fase: Lunedì e giovedì: colazione, muesli con frutta secca, 250 ml di yogurt bianco, caffè.

Pranzo: 50 gr di farro integrale con pomodorini, olio e 80 gr di feta a cubetti; verdure al vapore condite con olio e limone. Cena: 170 gr di pollo, verdure condite con spezie ed olio.

Martedì e venerdì: colazione, 200 gr di yogurt bianco, 35 gr di pane integrale o di segale, tè verde. Pranzo: 50 gr di pasta di farro con verdure fresche, aglio, olio e peperoncino, insalata di pomodori, ravanelli, cetrioli e radicchio, 80 gr di tonno.

Cena: zuppa di verdure senza patate, un merluzzo con erba cipollina, olio, verdure condite con olio e aglio. Mercoledì e sabato: colazione, 200 gr di

yogurt bianco, fiocchi di frumento o bastoncini di crusca. Pranzo: 50 gr di spaghetti integrali con verdure, insalata mista con un uovo sodo, olio. Cena: hamburger di carne, spinaci lessi con olio e parmigiano. Domenica: scegliere una giornata della settimana a piacere.

Terza fase

Lunedì e giovedì, colazione, tè verde, un uovo sodo, una fettina di pane integrale. Spuntino: frutti di bosco o uno yogurt bianco. Pranzo: bistecca ai ferri, 2 patate lesse con olio ed aceto, insalata verde con pomodori. Cena: una sogliola al cartoccio, verdure con aceto balsamico, una pera con la buccia.

Martedì e venerdì: colazione, caffè, 80 gr di ricotta magra, una fettina di pane integrale. Spuntino: una mela con la buccia o uno yogurt magro. Pranzo: petto di tacchino ai ferri, insalata mista con olio e aceto balsamico. Cena: tonno alla piastra, verdure al vapore con olio e aceto balsamico, una arancia. Mercoledì e sabato: colazione, tè nero con un po’ di latte, 50 gr di formaggio fresco, una fettina di pane integrale. Spuntino: lamponi al naturale o uno yogurt magro. Pranzo: 50 gr d pasta fredda con verdure , olio e parmigiano, polpette di vitello, verdure condite con olio e aglio. Cena: pesce al forno, verdure cotte o crude con olio e aceto balsamico. Domenica: scegliere un giorno della settimana a piacere.