Ragazzina viene bullizzata per l’aspetto fisico, quando cresce diventa bellissima e si vendica così

0
9505

Una ragazzina, Louisa Manning era costantemente bullizzata per il suo aspetto fisico: qualche chilo di troppo, qualche pelo di troppo e una timidezza che la faceva stare sempre in disparte.

Un gruppo di ragazzi per questo la prendeva sempre in giro mettendo in evidenza gli aspetti del suo fisico che erano il suo punto debole. Crescendo, però, la ragazza è diventata molto bella e dopo dieci anni ha reincontrato uno dei ragazzi che si era preso gioco di lei in modo molto pesante deridendola e escludendola.

Il ragazzo, che dopo dieci anni non l‘aveva assolutamente riconosciuta, aveva iniziato a corteggiarla tanto da invitarla una sera a cena.

Lei, in un primo momento aveva pensato di rifiutare ma poi, volendosi prendere una bella rivincita, aveva deciso di far finta di accettare ma al suo posto al ristorante dove lui la aspettava aveva fatta arrivare una lettera che diceva così: “” Ciao, mi dispiace ma non posso essere presente questa sera.

Ricordi quando ero grassa e mi hai continuamente preso in giro per il mio peso?

Sai, ho passato quasi tre anni mangiando poco più di una mela al giorno e per questo penso sia giusto saltare la cena anche stasera.

Ricordi quando mi chiamavi mostro? Quando tu e i tuoi amici mi chiamavate uomo per via di qualche pelo sulla gambe?

Se non ti ricordi guarda questa foto, e pensa che quella ragazza che oggi ti appare attraente, è la stessa della foto.

La stessa che ti ha fatto passare la sera in bianco”.