Bari & Dintorni

Fa uno scherzo al collega e non volendo gli perfora l’intestino

Uno scherzo stupidissimo che ha avuto conseguenza gravissime.

Il 29enne Gary Trice è uno chef inglese che ha pensato di fare uno scherzo all’amico e collega lavapiatti , Lewis Mitchell durante un turno di lavoro.

Entrambi lavorano a East Kilbride, nel Lanarkshire.

Lo chef ha chiesto al lavapiatti, un ragazzo di 21 anni di prendergli alcuni bicchieri che si trovavano parecchio in alto.

Quando il ragazzo è salito sulla sedia lo chef ha posizionato in direzione del sedere dell’amico una scopa dalla parte del manico. Mentre il ragazzo era di spalle ha perso l’equilibrio, situazione provocata dallo chef ed è finito con il sedere, violentemente sul manico della scopa che per la violenza del colpo gli è arrivato fin dentro l’intestino.

Il ragazzo ha iniziato a sanguinare ed è stato immediatamente chiamata l’ambulanza che lo ha soccorso e trasportato in ospedale.

Il lavapiatti ha denunciato la chef e alla fine del processo la sentenza ha stabilito che “Gary Trice non ha agito con cattiveria, anche se ha avuto un comportamento estremamente sconsiderato che ha avuto conseguenze tragiche per la vittima”.

Lo chef è stato condannato ai lavori socialmente utili.