La depressione e gli stati d’ansia potrebbero dipendere dal nervo vago infiammato

0
7377

E’ molto difficile vivere con uno stato depressivo o anche con uno stato ansioso. Lo sanno bene quelle persone che, purtroppo, fanno i conti con questa realtà che è decisamente invalidante.

Quando si cade nel buio della depressione l’unica cosa da fare è affidarsi ai medici  e farsi curare come per qualunque altra patologia che sia del fisico o dell’anima.

Mai sottovalutare la depressione perché se curata se ne può uscire, se trascurata può certamente degenerare.

Ad ogni modo vogliamo sottolineare un probabile aspetto dell’origine della depressione che è stato oggetto di studio.

Alcuni studiosi, infatti, sostengono che lo stato depressivo e lo stato di ansia potrebbe dipendere dal nervo vago infiammato.

Questo è quello che asseriscono gli studiosi  che hanno spiegato che il nervo vago, che è cosa diversa da quello sciatico, è un nervo del sistema parasimpatico che parte  dall’encefalo e arriva allo stomaco.

Questo nervo quando si infiamma può avere ripercussioni sulle funzioni intestinali ma anche su quelle muscolari e cardiache.

Sicuramente serve assumere farmaci che saranno i medici a prescrivere per riportare una situazione di normalità.