Aria di scissione nel M5S, Di Maio “Chi pensa agli affari propri dico che il Movimento non è la sua casa”

0
429
Di-Maio-choc-su-Facebook-Renzi-e-Alfano-via-da-terra-dei-fuochi-a-calci

Il capo politico dei grilli e Ministro degli Esteri Luigi Di Maio è a Washington negli Stati Uniti d’America per un vertice anti-Isis

Da Washington Luigi Di Maio ha voluto precisare che con  ci sono al momento problemi di scissione interne e che il Movimento Cinque Stelle è un partito unito.

Poi pronuncia una frase che sembra che faccia intuire l’esatto contrario: “A chi pensa agli affari propri dico che il Movimento non è la sua casa”.

Poi precisa “Non vedo pericoli di scissione nel Movimento 5 Stelle”. Luigi Di Maio dice che si parla di scissione nel M5S da quando Matteo Renzi ha deciso di formare un suo partito e poi indirettamente attacca l’ex segretario del Pd e attuale suo partner nel governo giallofucsia “basta a chi alimenta discussioni sui giornali anziché nelle sedi appropriate”.

Di Maio poi è esplicito e attacca Matteo Renzi: “Il governo non cadrà per l’emendamento presentato da Italia Viva per abolire il carcere per i grandi evasori. Il governo va avanti”.

Poi ha chiuso il suo intervento dicendo che il prossimo globale anti-isis si terrà in Italia.