breaking-news, Italia, Sport & Tecnologia

Legambiente inizia da Roma il progetto “Spegni il rumore accendi il divertimento”

Legambiente-inizia-da-Roma-il-progetto-“Spegni-il-rumore-accendi-il-divertimento”

Le grandi città italiane sono rumorose e l’inquinamento acustico può determinare l’insorgere di malattie e influisce negativamente sulla qualità della vita.

Il rumore è al centro di un progetto della Legambiente che in partnership con la Fondazione Sorgente Group  intende avviare proprio forse in una delle più rumorose città del mondo la città eterna Roma.

Legambiente intende monitorare la frequenza dei rumori a Roma e sarà fondamentale in questo progetto la partecipazione attiva dei cittadini della capitale che con le loro segnalazioni e chiamate indicheranno i luoghi dove vi è molto rumore e il perché e da chi viene generato.

Le segnalazioni pervenute al centro di monitoraggio di lega ambiente saranno immediatamente girate al comune di Roma in modo che la giunta capitolina intervenga in modo drastico.

Il progetto di Legambiente si chiamerà “Spegni il rumore accendi il divertimento” ed ha come obbiettivo riportare l’inquinamento acustico di Roma a livelli più accettabili.

Secondo dei dati forniti dal centro studi europeo della Noise città come Milano, Firenze e Roma hanno il 65% della propria popolazione che convive con una soglia di rumore molto più elevata rispetto a livelli delle altre città europee.

Solo nella regione Lazio sempre secondo lo studio di Noise più del 47% delle famiglie non riesce ad avere più una vita serena per il rumore arrivato a livelli massimi.