Sondaggi elettorali nazionali, sprofonda il M5S, sale il Pd, la Lega tiene, male Italia Viva

0
544

Il Movimento 5 Stelle sta vivendo forse uno dei momenti più bui della sua storia. I sondaggi per i grillini sia a livello nazionale che a livello locale continuano a scendere impietosamente.

L’ultimo sondaggio reso pubblico ad Agorà su Rai tre da Fabrizio Masia vede il Movimento 5 stelle al 16,1%. Sembrano lontani i tempi in cui il movimento era dato a percentuali pazzesche e sembra soprattutto molto lontano il 4 marzo del 2018, data delle ultime elezioni politiche.

Le ultime notizie sul Movimento lo danno spaccato al suo interno. Ieri si è diffusa la notizia che i grillini si presenteranno alle prossime elezioni regionali in Calabria e in Emilia Romagna da soli.

Si teme soprattutto in Emilia Romagna che il Movimento non superi il 4%.

Se si votasse ora secondo Emg Acqua la Lega sarebbe il primo partito al 32,6%. Il partito di Salvini, nonostante il movimento delle “sardine” tiene. Invece inizia pian piano a risalire il Partito Democratico che si attesta al 20% guadagnando in una settimana lo 0,5%.

Perde qualcosa Fratelli d’Italia che si attesta al 9,5% delle intenzioni di voto, Forza Italia sale allo 7,7% guadagnando l’0,3% dei consensi.

Male Italia Viva che scende di mezzo punto e si attesta al 5,2%. La nuova Lista Calenda si attesterebbe intorno all’1%.