Ultimi sondaggi politico elettorali Emilia Romagna, si deciderà all’ultimo voto, centrodestra e centrosinistra sono alla pari, decisi M5S e gli indecisi

0
2039

Sicuramente la decisione di correre da soli del M5S ha indebolito non poco il centrosinistra in Emilia Romagna.

Stefano Bonaccini non era già prima sicuro di una sua riconferma ora rischia di perdere la carica di governatore dell’Emilia solo per pochissimi voti.

Al momento il centrosinistra, secondo gli ultimissimi sondaggi, è in vantaggio di pochissimi voti, solo forse dell’1%.

La forbice è la seguente, il centrosinistra è dato tra il 44 e il 45,5% dei voti, il centrodestra invece tra il 42 e il 44%.

Se dovessero essere confermati i sondaggi il centrosinistra, a due mesi dall’elezioni sarebbe in leggerissimo vantaggio.

Il primo partito in Emilia Romagna sarebbe la Lega con il 34% delle intenzioni di voto seguito dal Pd con il 31%.

Molto staccati Fratelli d’Italia al 6% dei consensi e Forza Italia al 4%.

La lista del M5S non supererebbe il 6% dei consensi e per i grillini in Emilia un risultato simile sarebbe una grossissima debacle.

C’è da valutare in Emilia Romagna anche il Movimento delle “sardine” che influenza avrà nel voto regionale.

Sicuramente per il centrodestra è un grosso vantaggio che il M5S corra da solo perché così facendo i suoi voti non si  sommeranno a quelli del centrosinistra.