Ultimi sondaggi politico elettorali, eclatante in Emilia Romagna secondo Swg, centrodestra in vantaggio di 8,5 punti, Lega primo partito al 32%

0
4878

Un sondaggio clamoroso che fa sorridere tutto il centrodestra è stato reso noto dall’istituto Swg. Secondo l’ultimissimo sondaggio in Emilia Romagna sarebbe in netto vantaggio la senatrice Lucia Borgonzoni, candidata del centrodestra, sul governatore delle ragione Stefano Bonaccini del Pd.

Il vantaggio sarebbe di 8,5 punti. Un divario tra centrodestra e centrosinistra che sembrerebbe netto a poco più di due mese dalle elezioni.

Un sondaggio, che se confermato alle urne il prossimo 26 gennaio, potrebbe provocare la fine del governo giallorosso.

Se il centrodestra a guida Lega dovesse espugnare la roccaforte rossa dell’Emilia Romagna sarebbe difficile per la coalizione di governo composta da Pd e M5S andare avanti.

Secondo il sondaggio pubblicato da Swg il centrodestra si attesterebbe al 48,5% delle intenzioni di voto mentre il centrosinistra al 40%.

In particolare,  la Lega si attesterebbe al 32% confermando il trend positivo nazionale confermandosi primo partito in Emilia Romagna.

Secondo partito nel centrodestra sarebbe Fratelli d’Italia al 7% dei voti, poi ci sarebbe Forza Italia al 4,5% delle intenzioni di voto.

La Lista Borgonzoni si attesterebbe al 5% dei voti.

Nel centrodestra il PD otterrebbe un ottimo risultato rispetto ai sondaggi nazionali e si attesterebbe al 27% dei consensi, la Lista civica Bonaccini otterrebbe l’8,5%, la lista di sinistra al 2,5% e Italia in Comune (lista preparata da Pizzarotti sindaco di Parma ex M5S) al 2%.

Il Movimento 5 Stelle che correrà da solo e al momento non ha ancora scelto un candidato si attesterebbe invece al 5%.

Numero altissimo di indecisi che sarebbero oltre il 25% degli aventi diritto al voto in Emilia Romagna.