Una mamma va al supermercato con il suo bambino down e la cassiera fa un commento cattivo, la mamma reagisce nel modo più giusto

0
635

Una mamma, Sherry Clair è andata a fare la spesa al supermercato insieme al suo bambino down, Gabe.

Il bambino, normalmente tranquillo, quel giorno faceva tanti capricci, come capita a tutti i bambini e la mamma , con tanta pazienza, cercava di tenerlo calmo.

Quando i due sono arrivati alla cassa, la cassiera rivolgendosi alla mamma ha detto così: “scommetto che avrebbe voluto saperlo prima della nascita. Se l’avesse saputo…”.

La mamma, che ha voluto rendere pubblica attraverso i social questa tristissima vicenda, ha raccontato che, sulle prime, la tentazione sarebbe stata quella di reagire con violenza schiaffeggiando la donna che si era permessa di dire una frase così atroce sul suo bambino ma poi ha deciso che la risposta migliore sarebbe stata quella verbale e le ha detto così: “quindi non ci sarebbe stato niente di male se lo avessimo ucciso prima ancora che fosse nato? Non sapevamo niente di lui durante la gravidanza. Era nostro figlio, e lo è ancora. Non farei mai del male ai miei bambini.”

La donna, incredula per quello che le era stato detto ha voluto condividere il suo dolore per essere stata destinataria di tanta cattiveria insieme al suo bambino.